Testato personalmente: risultato al 100%!

Automassaggio ernia cervicale
✅ EFFETTO INCREDIBILE!

Ciao a tutti, amici del blog! Siete pronti ad imparare come prendervi cura della vostra ernia cervicale in modo divertente e rilassante? Oggi vi parlerò dell'automassaggio, una tecnica che vi aiuterà a liberarvi dalla tensione accumulata nella zona cervicale, senza dover spendere una fortuna in massaggi professionali.

Quindi, lasciate da parte gli anti-infiammatori e le creme antidolorifiche e preparatevi a scoprire il potere terapeutico delle vostre mani! Leggete l'articolo completo per scoprire tutti i segreti dell'automassaggio per l'ernia cervicale.

Siete pronti? Via!

➔ ➔ Guarda qui ✅



























































































































AUTOMASSAGGIO ERNIA CERVICALE.

Automassaggio per l'ernia cervicale: una soluzione efficace per il dolore

L'ernia cervicale è una patologia molto comune, che colpisce la colonna vertebrale nella zona del collo. Solitamente, il disturbo è dovuto all'usura del disco intervertebrale, che si incrina e spinge la parte interna del nucleo polposo contro la radice nervosa, causando dolore, formicolio e intorpidimento alle braccia.

Il dolore può essere molto forte e persistente, impedendo al paziente di svolgere le attività quotidiane. Fortunatamente, esiste un trattamento semplice ed efficace per alleviare i sintomi dell'ernia cervicale: l'automassaggio.

Cos'è l'automassaggio

L'automassaggio è una tecnica di massaggio che si esegue da soli, utilizzando le proprie mani e un po' di olio da massaggio. Questa tecnica è molto utile per alleviare il dolore muscolare, la tensione e lo stress, ma può essere anche impiegata per migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, ridurre la cellulite e migliorare la qualità della pelle.

Come eseguire l'automassaggio per l'ernia cervicale

Per eseguire l'automassaggio per l'ernia cervicale, è necessario sdraiarsi su un tappetino o su un letto, con il collo in posizione neutra.Si può utilizzare un po' di olio da massaggio per facilitare lo scorrimento delle mani.

1. Massaggio della nuca

Iniziare il massaggio della nuca, utilizzando le punte delle dita per esercitare una leggera pressione sulla zona. Muovere le dita in modo circolare, facendo attenzione a non esercitare troppa pressione sulla zona dell'ernia cervicale.

2.Massaggio delle spalle

Successivamente, passare al massaggio delle spalle .Utilizzare le mani per scorrere lungo i muscoli della spalla, esercitando una pressione moderata. Si può effettuare una pressione più forte sui punti di tensione.

3. Massaggio del collo

Infine, procedere con il massaggio del collo.Utilizzare le mani per scorrere lungo la colonna vertebrale, esercitando una pressione moderata. Spostarsi lentamente dalla base del collo verso la zona dell'ernia cervicale. E' importante evitare di esercitare una pressione eccessiva sulla zona dell'ernia cervicale.

4. Ripetere il massaggio

Eseguire il massaggio per 10-15 minuti, ripetendo l'automassaggio ogni giorno per ottenere i migliori risultati.

Conclusioni

L'automassaggio è una tecnica semplice ed efficace per alleviare i sintomi dell'ernia cervicale .Tuttavia, è importante consultare il proprio medico prima di utilizzare questa tecnica, in modo da evitare eventuali complicazioni. Inoltre, se il dolore persiste o si aggrava, è consigliabile rivolgersi a uno specialista per un trattamento più specifico.